del blog, dei miei figli e della bellezza.

Ultimamente rifletto spesso riguardo a questa mia passione per la scrittura e, soprattutto, per la condivisione in rete di parti della mia vita tramite il blog. Mi chiedevo che senso avesse, ormai che i blogger sono diventati una categoria di professionisti così tanto settoriali, continuare a sproloquiare in rete dei fatti miei. Anche perché io…

mamma, cosa leggiamo stasera?

Ultimamente mi si è acutizzata la nausea da social.  Dal momento che io li considero da sempre un mezzo e non un fine (un mezzo per poter comunicare le mie idee, per poter condividere i miei post, per far conoscere un po’ il blog, per mantenere in vita la mia passione per la scrittura e via…

rifletto un po'.

il blog va momentaneamente in pausa di riflessione. Non io, io senza scrivere non so starci manco un giorno. Per carità eh, in questo blog ci sono tante me, tantissime evoluzioni. Ma di sostanzioso, c’è poco. O meglio, il grande difetto di questo non luogo è che non ha una direzione. Un po’ come sono…

Io, al lavoro. Quello vero.

Lista delle cose da fare a settembre. Pare che vada di moda fare una lista a settembre. L’ho scritto nel post sotto che tutti lo vedono un po’ come un capodanno precoce e io capodanno lo odio, perchè compio gli anni e per par condicio odio anche settembre. Però la lista la faccio. Allora: ….

del mare .

E così se ne va via l’ennesima estate. Arriva quel momento, a cavallo tra agosto e settembre, in cui percepisci che qualcosa ha virato verso l’autunno: la mattina l’aria è croccante, pizzica naso e pelle come un maglione di lana grezza. Il cielo ha un tono di azzurro più denso, più profondo, ed è quasi…

siamo lievi, sempre, ma soprattutto oggi.

Sono giorni un po’ tristi. Nel cuore del mio paese è morta tantissima gente, molti altri sono feriti e senza una casa, senza più una famiglia, senza più niente. In queste ultime ore si è visto e letto e ascoltato talmente tanto strazio, che come dice la mia amica Claudia ci vorrebbero almeno altri due…

Best of You, please, Laura.

ho voglia di leggerezza. di quella che sentivo subito appena dopo essermi sposata. Era un periodo particolarmente sereno, rilassato. Ero dimagrita tanto, mi sentivo quieta, in pace con quella me stessa che per anni e anni aveva litigato con l’armadio e con il suo senso di inadeguatezza. Finalmente, mi stava bene tutto. E finalmente vivevo…

in un fiato senza punto e a capo

devo devo devo il lavoro la casa i bambini la cena la spesa il pranzo la colazione devo devo devo archiviare posta rispettare le scadenze rimanere sul pezzo sii professionale rispetta le regole comportati bene sii gentile fai le cose per bene usa modi gentili ama i tuoi bambini ma per certe cose sii inflessibile…

no, doing bodyshaming is not cool at all, dear.

Negli ultimi giorni si è parato tanto, tantissimo di body shaming. Ne ha scritto di recente la Spora e anche tante altre blogger e donne comuni sui social. Diciamo che la rivista IoDonna ha un po’ pisciato fuori dal vaso e che Vanity Fair ha ben pensato di seguire lo stesso esempio lanciando sulla pozzanghera…

Del perchè detesto i foodblogger

Non lo so perchè nel bel mezzo delle mie strabenedette ferie io senta l’impellente bisogno di scrivere un post del genere. Solitamente quando mi scaglio contro qualcuno o qualcosa è per dissipare le mie profonde inquietudini interiori, ma sono in ferie, fuori c’è il sole, fa caldo e gli amici mi aspettano al mare nel…