La gratitudine è un sentimento sopravvalutato.

"dove vi è una grande volontà non possono esistere grandi difficoltà" Niccolò Macchiavelli Altrochè guru e "laifoach" ammerigani della mia fava, il buon vecchio Niccolò nazionale la mandava benissimo, a frasi motivazionali, secoli fa. E aveva anche un gran bel po’ di stile e lungimiranza in più, ma questo è un mio parere personale. Faccio... Continue Reading →

“Quando siete felici, fateci caso”

Oltre ad essere il titolo di quello che tutti descrivono come un bellissimo libro, questa è anche la più scontata e snobbata delle verità. Non ci facciamo mai pienamente caso, alla felicità. Nella nostra infinita e congenita presunzione, crediamo che sia parte di una condizione privilegiata che ci è semplicemente dovuta. Beh no, non è... Continue Reading →

No, non sono una vera blogger.

Il mio primo blog si chiamava “frammenti di luci e ombre”. Forse un po' pretenzioso, ma sicuramente d'effetto. Era il 2006 e io avevo appena scoperto l’esistenza di uno spazio web gratuito dove potevo scrivere ed essere letta da chiunque. Un’autentica figata, per una che vuole fare la scrittrice. Scrivi e hai un pubblico che... Continue Reading →

Feodor la tocca pianissimo

Eh sì, proprio lui, il buon vecchio Dostoevskij. Quello che tutti o quasi rifuggono perché, si sa, gli autori russi scrivono libri lunghi, difficili e pallosi. Beh, probabilmente se il massimo della cultura per te è Barbara d'Urso allora sono la prima a raccomandarti di starci alla larga, dagli autori russi. Ma anche da me eh,... Continue Reading →

Fare troppe cose assieme è deleterio.

Mi piace fare tante cose assieme, da un po' quelli incasinati come me si auto-definiscono multitasking, che si sa, l'inglese fa figo. Personalmente questa cosa che accavallarsi le incombenze, i lavori e le consegne sia così cool non ha mai convinto al cento per cento. Io lo faccio perché non ho metodo e perché per... Continue Reading →

F-R-I-D-A

Tra i tanti (troppi) regali che ho ricevuto per il mio compleanno, mi sono piacevolmente rallegrata del fatto che un buon 70% è costituito da libri: per farmi davvero molto felice, e a quanto pare i miei amici lo sanno, basta farmi arrivare tra le mani della carta stampata. Se poi è preziosa come quella... Continue Reading →

missing translations

Nel duemilasei, oltre a scrivere il mio primo romanzo, a fidanzarmi con l'uomo che mi ha cambiato in meglio la vita e ad aprire il mio primo blog, mi sono anche laureata in Scienze della Mediazione linguistica, che è un modo molto figo e formale e ridondante per il buon vecchio "università per traduttori e... Continue Reading →

mi importa solo che siate felici

Si, dico a voi due. Lo so che adesso che siete così piccoli vi basta un attimo per riempirvi di meraviglia e stupore, ma so anche che purtroppo questa cosa forse tenderà a cambiare. Ci proveranno in tutti i modi a convincervi del contrario, del fatto che ci sono cose davvero molto più importanti dell'essere felici,... Continue Reading →

Blog su WordPress.com.

Su ↑